mercoledì 7 ottobre 2015

I vincitori del concorso letterario “Le Pieridi”



POLICORO – Sabato 26 settembre il centro giovanile “Padre Minozzi” è stato teatro, location ormai collaudata, della premiazione della XIII edizione del concorso letterario internazionale “Le Pieridi”, organizzato dall’associazione jonica Achernar (una stella della costellazione dell’universo) fondata dalla Prof. Maria De Michele. L’evento nel tempo ha assunto una dimensione culturale da non fare invidia a concorsi letterari più noti sia per il numero di artisti che per la qualità dei lavori: poesie, prosa, racconti, ecc. I partecipanti sono arrivati, o hanno fatto recapitare i loro lavori, da varie parti d’Italia e tra loro anche un 90enne, segnale che la cultura non ha età oltre alla volontà dei partecipanti di essere presenti al prestigioso evento jonico per poi inserirlo nel proprio curriculum. I vincitori hanno ricevuto una litografia, coppa e libro dalle socie e una menzione al merito è andato ad alcuni di loro che si sono particolarmente distinti nelle proprie sezioni di competenza. A margine della manifestazione così si è espressa Maria De Michele: “Poeti e scrittori non avulsi dalla realtà in cui vivono e che ben operano nella società di cui conoscono gli aspetti positivi, ma anche i limiti e le imperfezioni. Viviamo in un’ epoca in cui il gossip dilaga e le notizie di cronaca nera sollecitano interesse e curiosità; sospettati e pregiudicati vengono fotografati, intervistati, ospitati, scrivono... e le loro storie diventano dei best-sellers. L’ uso indiscriminato e deviato dei media dà la possibilità di vendere e comprare di tutto: armi e veleni, corpi e anime. La follia dilaga e contagia. E noi, come pecore mansuete, veniamo spinti per una strada che ci conduce verso un baratro. Si spera di non arrivare ad un punto di non ritorno. E la speranza viene data da coloro che credono ancora nei valori, che si occupano disinteressatamente del prossimo e cercano, soprattutto, di praticare il bene in ogni modo possibile. E’ quello che hanno suggerito gli autori delle poesie e dei racconti premiati. Si è parlato soprattutto di poesia, dell’ importanza e rilevanza avuta fin dall’ antichità e della prosa che, a volte, diventa poesia; a tal proposito sono stati letti brani di un racconto di chiara ispirazione poetica”. Al tavolo dei relatori anche il Prof. Rocco Campese. La serata è stata intervallata dalla sfilata degli abiti da sposa e da sera, fatti all' uncinetto da Maria Teresa Cipolla e indossati con i gioielli di Filomena Costantino, entrambe di Tursi (Mt). Tra i concorrenti di Policoro: Carolina Innella, Franco Fittipaldi e De Pizzo.

I primi premi sono stati cosi assegnati: 
Poesia in Italiano: Giuseppina Petrigliano di Torino;
Poesia dialettale: Antonio Fumarola di Martina Franca ( TA );
Poesia di ispirazione religiosa: Franca Massafra di Martina Franca ( TA );
Poesia edita: Gianni Pallaro di Piazzola sul Brenta ( PD );
Racconto: Paolo Delmastro di Lainate ( MI );
Premi Speciali per la poesia: Titina Vernile ( MT )  e Cesare Natale ( TA );
Il premio "Arte e cultura " 2015  è stato dato al Prof. Antonio Leone di Policoro ( MT ).
Tra i premi assegnati le pregevoli litografie degli artisti Rosanna Venneri ( PZ ) e Giovanni Troiano di Trebisacce ( CS ).

Gabriele Elia
(fonte il Quotidiano del Sud)

1 commento:

  1. Ottima lettura, grazie. Volevo segnalare che il concorso Ilmioesordio dedicato alla poesia è aperto fino al 30 ottobre! ilmiolibro.kataweb.it/articolo/partecipare/181144/ilmioesordio-e-il-momento-della-poesia/

    RispondiElimina